milano30maggio.it

blog informativo

Cosa sono gli integratori alimentari per dimagrire?

In commercio sono presenti diversi integratori alimentari pronti a soddisfare svariate esigenze, ci sono quelli che possono dare una mano a chi lavora o studia e quelli pensati per chi fa sport e vuole dimagrire.

Questi prodotti favoriscono l’assunzione di alcuni principi attivi che non sono presenti solitamente nella dieta che seguiamo, vengono consigliati dai medici quando il corpo mostra una carenza di determinati alimenti.

Le varie tipologie di integratori alimentari per dimagrire

Gli integratori alimentari per dimagrire sono di vario genere e presentano una serie di differenze fondamentali tra di loro che andremo a spiegare di seguito.

Ci sono gli integratori sostitutivi del pasto che hanno un basso contenuto calorico, vengono assunti per tenere sotto controllo il peso o per perderlo, un esempio è l’integratore alimentare kilocal.

Gli integratori vitaminici vengono dati quando il corpo non produce le vitamine necessarie di cui ha bisogno, vanno assunti solo sotto consiglio medico.

Gli sportivi possono affidarsi agli integratori di Sali minerali, poiché durante l’attività fisica perdono moltissimi Sali a causa della sudorazione eccessiva.

Gli integratori proteici sono quelli che vengono assunti per dare energia e nutrimenti al corpo, assumerne troppi può causare degli effetti indesiderate importanti, per cui bisogna fare molta attenzione.

Infine, ci sono gli integratori energetici che sono a base di zuccheri con vitamine B e C, che aiutano la respirazione, la digestione e il battito cardiaco.

Consigli su come assumere gli integratori

Sono molte le persone che decidono di assumere integratori alimentari sotto forma di capsule, fiale e compresse, la cosa importante è che se ne faccia un’assunzione consapevole e cosciente, senza utilizzarle per correggere comportamenti alimentari sbagliati.

Lo scopo di queste sostanze è quello di essere un supporto per dimagrire e completare una dieta alimentare che sia varia e bilanciata, seguita da uno stile di vita sano.

Se si desidera assumere queste sostanze, bisogna consultare il proprio medico curante, soprattutto se si soffre di qualche patologia o si stanno assumendo altri farmaci o altri integratori.

Nel caso in cui si verificano strani effetti durante l’assunzione, bisogna fermarsi e rivolgersi immediatamente al medico, inoltre, non bisogna fare un sovradosaggio che provocare seri danni alla salute.

Bisogna tenere ben chiaro il concetto che l’integratore ha lo scopo di supportare l’organismo durante una dieta dimagrante, un periodo durante il quale è sottoposto a diverse fasi di cambiamento.

La perdita di peso si ottiene solo con una dieta ben bilanciata e facendo una moderata attività fisica quotidiana; se non si vogliono riprendere i chili persi bisogna, anche dopo la dieta, modificare le proprie abitudini alimentari.

Si consiglia sempre di acquistare i prodotti nelle farmacie poiché al loro interno è presente del personale medico preparato che può spiegare tutto quello che c’è da sapere prima di assumerli.

Insomma, gli integratori alimentari dimagranti sono sicuramente un ottimo aiuto per chi ha intenzione di mettersi in forma, ma non bisogna mai pensare che sia la soluzione definitiva e che portino a una perdita di peso veloce e senza sforzi con la sola assunzione.